condominio

da sapere

In condominio la Legge 220/2012, tra tante cose dice anche:

  • il condominio deve chiudere il bilancio a zero e non può fallire
  • nessuno può sottrarsi al mantenimento delle parti comuni e tutti sono responsabili
  • si dice che il condoìnio è comunista in quanto, il condòmino, è solidale con il vicino, non per idea politica
  • Per gli schiamazzi notturni, non si chiama l’amministratore, ma le forze dell’ordine
  • l’amministratore è un contabile, non un polizziotto
  • le tariffe energetiche che il condominio paga… nessun condòmino le conosce!
  • Domanda per il condòmino: quanto consuma al giorno un ascensore?

statistiche

secondo l’ultimo censimento del 2011 si legge:

  • 59.464.644 sono le persone che vivono in Italia;
  • 28.750.942 i maschi;
  • 30.713.702 le femmine;
  • in media ci sono 52 donne ogni 100 abitanti;
  • il 46 per cento dei cittadini vive al Nord, il 19 per cento al Centro e il 35 per cento al Sud e nelle isole;
  • 2.468.900 è il numero di persone in più censite rispetto al 2001, l’anno del precedente censimento;
  • 22 milioni era il numero di persone che viveva in Italia secondo il primo censimento del 1861: in 150 anni la popolazione è quasi triplicata;
  • 2,4 è il numero di componenti in media di una famiglia italiana;
  • 6,34 per cento è l’incidenza di stranieri sul totale della popolazione;
  • 28.863.604 sono le abitazioni presenti in Italia;
  • 14.176.371 il numero di edifici;
  • 71.101 persone dichiarano di vivere in tende, roulotte o baracche, nel 2001 erano poco più di 23mila;
  • 9.607.577 sono i numeri civici in Italia.

i numeri del condominio

  • 1 milione di condomìni (edifici )
  • 30 milioni di unità immobiliari tra appartamenti, uffici e negozi, con una media di circa 30 per stabile
  • 14 milioni di famiglie
  • A gestire i rapporti tra gli oltre 14 milioni di famiglie residenti c’è un esercito di amministratori:
    • sono circa 60 mila, di cui
    • 30mila “non professionali” (monocondominio).

fonde ANACI su studio del politecnico di milano

  • l’82% del totale dei condomini è stato costruito prima della Legge 10/1991 e quindi, se non già provveduto, vanno tutti efficentati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin